• Sab. Feb 4th, 2023

Arm Holdings – Nvidia sfuma la vendita da 40 miliardi di dollari

DiTalosA

Feb 8, 2022 ,

Arm Holdings – Nvidia Corp. si prepara tranquillamente ad abbandonare l’acquisto di Braccio S.r.l. da SoftBank Group Corp. dopo aver fatto pochi o nessun progresso nell’ottenere l’approvazione per l’accordo da $ 40 miliardi di chip, secondo le persone che hanno familiarità con la questione.

Nvidia ha detto ai partner che non si aspetta che la transazione si chiuda, secondo una persona, che ha chiesto di non essere identificata perché le discussioni sono private. SoftBank, nel frattempo, sta intensificando i preparativi per un’offerta pubblica iniziale di Arm come alternativa all’acquisizione di Nvidia, ha detto un’altra persona.

L’acquisto – pronto a diventare il più grande accordo di semiconduttori della storia quando è stato annunciato a settembre 2020 – ha attirato una feroce reazione da parte delle autorità di regolamentazione e dell’industria dei chip, compresi i clienti di Arm. La Federal Trade Commission degli Stati Uniti citato in giudizio per fermarsi la transazione di dicembre, sostenendo che Nvidia sarebbe diventata troppo potente se avesse ottenuto il controllo sui progetti di chip di Arm.

L’acquisizione incontra anche resistenza in Cina, dove le autorità sono inclini a bloccare l’acquisizione se ottiene approvazioni altrove, secondo una persona. Ma non si aspettano che arrivi così lontano.

Sia Nvidia che la leadership di Arm stanno ancora perorando la loro causa davanti alle autorità di regolamentazione, secondo la gente, e non sono state prese decisioni finali. E nonostante tutto, le aziende hanno pubblicamente mantenuto il loro impegno per l’acquisto.

“Continuiamo a mantenere le opinioni espresse in dettaglio nei nostri ultimi documenti normativi: questa transazione offre l’opportunità di accelerare Arm e aumentare la concorrenza e l’innovazione”, ha affermato il portavoce di Nvidia Bob Sherbin.

Dall’opinione: SoftBank non aveva bisogno di un braccio di ferro in questo momento

“Rimaniamo fiduciosi che la transazione venga approvata”, ha affermato un portavoce di SoftBank in una dichiarazione inviata via e-mail.

Le azioni Nvidia sono scese fino al 5,6% a $ 220,70 a New York martedì. Le azioni depositarie statunitensi di SoftBank sono scivolate del 4,9%.

Titano della tecnologia

Nvidia è il secondo produttore di chip più prezioso al mondo

Arm Holdings

Fonte: Bloomberg

Se Nvidia riuscisse a portare a termine l’accordo, sarebbe un enorme colpo di stato per l’amministratore delegato Jensen Huang, che ha trasformato un’attività di schede grafiche in un impero di produzione di chip. È già in cima alla più preziosa azienda statunitense nel settore dei semiconduttori, con una capitalizzazione di mercato di oltre mezzo trilione di dollari.

Ma sarà una lotta in salita. Qualcomm Inc. ha staccato la spina alla sua acquisizione da 44 miliardi di dollari di NXP Semiconductors NV nel 2018 dopo quasi due anni di ostacoli normativi.

La vendita di Arm è oggetto di un attento esame perché i suoi design di chip sono utilizzati in tutto, dai telefoni alle automobili alle apparecchiature di fabbrica, rendendo la neutralità la base del suo modello di business. Le più grandi aziende tecnologiche del mondo si affidano alla tecnologia Arm e temono di poter perdere l’accesso illimitato sotto Nvidia.

Se Nvidia riuscisse a portare a termine l’accordo, sarebbe un enorme colpo di stato per l’amministratore delegato Jensen Huang, che ha trasformato un’attività di schede grafiche in un impero di produzione di chip. È già in cima alla più preziosa azienda statunitense nel settore dei semiconduttori, con una capitalizzazione di mercato di oltre mezzo trilione di dollari.

Ma sarà una lotta in salita. Qualcomm Inc. ha staccato la spina alla sua acquisizione da 44 miliardi di dollari di NXP Semiconductors NV nel 2018 dopo quasi due anni di ostacoli normativi.

La vendita di Arm è oggetto di un attento esame perché i suoi design di chip sono utilizzati in tutto, dai telefoni alle automobili alle apparecchiature di fabbrica, rendendo la neutralità la base del suo modello di business. Le più grandi aziende tecnologiche del mondo si affidano alla tecnologia Arm e temono di poter perdere l’accesso illimitato sotto Nvidia.

I giganti della tecnologia si sono schierati contro l’acquisizione. Un gruppo che include Qualcomm, Microsoft Corp. , Intel Corp. e Amazon.com Inc. ha fornito alle autorità di regolamentazione di tutto il mondo quelle che ritengono siano munizioni sufficienti per concludere l’affare, secondo le persone che hanno familiarità con il processo. Oltre a richiedere l’approvazione negli Stati Uniti e in Cina, l’acquisto di Arm necessita dell’autorizzazione dell’Unione Europea e del Regno Unito, che stanno entrambi studiando da vicino l’accordo.

Il calvario ha creato divisioni all’interno di Nvidia. Alcune persone della società sono rassegnate alla sconfitta dell’acquisizione, ma altri pensano che il management potrebbe utilizzare il processo FTC per dimostrare i meriti della transazione.

Alla fine, però, Nvidia probabilmente andrà bene senza Arm, ha detto l’analista di Sanford C. Bernstein Stacy Rasgon.

“Sebbene possedere l’asset avrebbe potuto essere meraviglioso, non crediamo nemmeno che dovessero averlo”, ha detto in una nota di ricerca. L’accordo avrebbe potuto aiutare la spinta di Nvidia verso i chip per data center, ma la società “presumibilmente può e continuerà” i propri sforzi autonomi, ha affermato Rasgon.

All’interno di SoftBank, ci sono fazioni che vogliono lasciare che il processo si svolga, soprattutto perché un aumento del prezzo delle azioni di Nvidia ha reso la transazione più preziosa. Anche dopo una recente caduta, le azioni di Nvidia sono quasi raddoppiate da quando è stato annunciato l’accordo con Arm. Ciò ha aggiunto decine di miliardi di dollari al prezzo iniziale di $ 40 miliardi.

Altri in SoftBank preferirebbero perseguire un’IPO per Arm prima, mentre l’industria dei chip è ancora considerata attraente per gli investitori. Già crescono le preoccupazioni per un rallentamento .

L’accordo iniziale tra Nvidia e SoftBank scade il 13 settembre, due anni dopo essere stato contraffatto, ma potrebbe essere rinnovato se viene raggiunto un accordo. Nvidia ha affermato all’inizio che la chiusura della transazione richiederebbe “circa 18 mesi”. Quella sequenza temporale suggerirebbe il completamento intorno a marzo di quest’anno, qualcosa che non è più probabile.

La causa ftc da sola potrebbe richiedere mesi . E la Commissione europea e il controllo antitrust del Regno Unito dovranno impiegare mesi. E la Commissione europea e il cane da guardia antitrust del Regno Unito dovranno pesare.

SoftBank e Arm hanno il diritto di trattenere $ 2 miliardi di Nvidia pagati alla firma, inclusa una commissione di rottura di $ 1,25 miliardi, indipendentemente dal fatto che l’accordo vada a buon fine o meno.

Nvidia deve anche ottenere l’approvazione dalle autorità cinesi in un momento in cui le tensioni commerciali sono elevate. Gli Stati Uniti hanno cercato di impedire all’industria cinese dei semiconduttori di accedere alla tecnologia più recente. Molti dei nuovi produttori di chip del paese sono clienti Arm, il che offre a Pechino un ulteriore incentivo a non lasciare che la tecnologia passi di proprietà degli Stati Uniti.

Nel discutere contro l’accordo, aziende come Qualcomm, Intel e Google hanno affermato che Nvidia non può preservare l’indipendenza di Arm perché è essa stessa un cliente Arm. Nvidia, il più grande produttore di chip grafici, compete con Intel nei processori per server e si sta espandendo in nuove aree che la metterebbero in concorrenza diretta con molti licenziatari altri Arm.

Nvidia fornisce anche chip ad aziende come AWS di Amazon e Azure di Microsoft, fornendo tecnologia che gestisce l’elaborazione dell’intelligenza artificiale nei data center. Queste società stanno anche sviluppando i propri chip, rendendo Nvidia sia un fornitore che un potenziale rivale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Registrati è gratis ed inoltre potrai conoscere altri utenti che hanno la tua stessa passione REGISTRATI GRATIS

DIARYDAY HA BISOGNO DI TE

Aspetta 1 minuto , leggimi

Questo sito è nato da 1o giorni, abbiamo bisogno di voi.

Se vi piace l'argomento, se vi tenete informati ogni giorno, allora ISCRIVETEVI.

CI SERVONO moderatori per i FORUM

CI SERVONO moderatori per i gruppi

Questo non è un sito web ma una COMMUNITY ....